Appunti su seconda lezione cristianesimo & impero

La Bibbia

Il testo sacro per i cristiani è la Bibbia.
La bibbia si divide in: antico e nuovo testamento.
L’antico testamento è composto da più libri, scritti in diversi momenti storici. Possiamo usare una data indicativa di inizio stesura nel 1000 a.c. È stato quindi scritto prima della nascita di Cristo ed è stato scritto in ebraico e aramaico.

Il cuore della narrazione dell’antico testamento è il patto tra:
- (dio) Jahve.
-(popolo) Ebrei (il popolo eletto da Dio)

Il nuovo testamento è stato invece scritto nel primo secolo d.c. -> scritto dopo la morte di Cristo ed è stato scritto in greco, esso contiene: i Vangeli, gli atti degli apostoli, lettere di San Paolo e l’apocalisse.

Il nuovo testamento porta un messaggio universale e introduce concetti sconosciuti all’antico testamento come quello della vita dopo la morte e l’esistenza del paradiso.

- 385-404 “vulgata” nome per indicare la traduzione in lingua latina della Bibbia.

Concilii, dogmi ed eresie

- il cristianesimo si divide in diocesi, tra le più importanti: Roma, Antiochia, Costantinopoli, Alessandria.
- Le diocesi sono luoghi in cui c’è un vescovo che decide e gestisce la vita religiosa della zona.
- Concilii sono assemblee tra i vescovi delle città più importanti, argomento di fede e argomenti pratici.

- Nicea 325 Costantino partecipa alle diocesi.
- Dogmi sono verità assolute in campo religioso, stabilite nei concilii.
- Eresia: tesi religiosa che va contro la verità di fede del dogma: è una menzogna per la chiesa.
- Il cristianesimo divenne la religione dell’impero (editto di Tessalonica, 380) quindi chi era eretico:

- Eretico: persona contro la legge di Roma, perseguibile e condannato a morte.
- Eretico: colui che crede dell’eresia.

ERESIE CRISTOLOGICHE

- Ario D’Alessandria: Cristo figlio di Dio; simile ma non identico al padre. Arianesimo (regni barbarici)
- Nestorio: in Cristo vivono due nature, ovvero umana e divina (Egitto e Siria)
- Monofisista: Cristo, solo Dio, nessuna natura umana (Arabia, India e Cina)

- queste eresie, ad eccezione dell’arianesimo, esistono ancora oggi nei paesi citati.

Diocesi:

• Occidente: Roma dopo il 476 ( Fine dell’impero) inizia ad occuparsi di problemi pratici che prima gestiva l’Impero. Il vescovo di Roma ha funzione sia civile che religiosa così da diventare Papa (ruolo simile a quello dell’imperatore)
• Oriente: Costantinopoli: religione mistica, si occupa solo di cose telogoiche, non pratiche. Delle pratiche si occupa l’imperatore che continuerà il suo regno ancora per un millennio dopo la caduta della parte occidentale.

28. novembre 2019 by fabrizio venerandi
Categories: IIS | Leave a comment

Leave a Reply

Required fields are marked *